Una buona notizia da Progetto Rwanda

Una buona notizia da Progetto Rwanda

Cari amici,

finalmente possiamo darvi la buona notizia che aspettavamo da giorni. Oggi le autorità locali ci hanno dato il permesso di distribuire il cibo ad alcune delle famiglie dei nostri bambini della Scuola Materna Amahoro. Come forse sapete, anche in Rwanda sono state adottate misure restrittive per contenere la diffusione del Covid-19, compresa quella di non poter uscire da casa se non per motivi importanti e dimostrabili. Ecco perché  i nostri responsabili hanno potuto contattare solo le poche famiglie che vivono molto vicino alla nostra scuola. Qui di seguito vi inoltriamo alcune foto.

Inoltre, anche se aspettiamo di ricevere maggiori informazioni, ci tenevamo ad informarvi già da ora che anche nella nostra Scuola di Kibaya è stato possibile, e già dalla scorsa settimana, distribuire il cibo ad alcune famiglie.

Infine, un’altra buona notizia, che speriamo sia confermata, è che il prossimo lunedì (20 aprile) dovrebbero riaprire le scuole e, di conseguenza, anche le nostre mense. Fino a questo momento, da parte del governo, non è arrivata nessuna comunicazione di proroga. Incrociamo le dita!

Un caro saluto a tutti voi e grazie infinite per il vostro sostegno.

A presto.
Patrizia Salierno
Presidente
Progetto Rwanda Onlus