Un altro viaggio è possibile: in bici contro il turismo sessuale
Centro Archivio 8 giugno 2013 Le news e gli eventi delle nostre associazioni

Un altro viaggio è possibile: in bici contro il turismo sessuale

Altroviaggio704x380UN ALTRO VIAGGIO E’ POSSIBILE: MARCIA CICLOTURISTICA CONTRO IL TURISMO SESSUALE A DANNO DI MINORI

Di nuovo in bici contro il turismo sessuale a danno di minori. L’appuntamento è per il 9 giugno 2013 con la marcia cicloturistica Italia-Brasile, organizzata da ECPAT Italia insieme alla Federazione Italiana Amici della bicicletta (Fiab).

Un appuntamento che si rinnova per lanciare “Un altro viaggio è possibile“, una campagna realizzata in previsione dei mondiali di calcio e delle Olimpiadi, che vedranno il Brasile protagonista del panorama internazionale dal 2014 al 2016.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica, le istituzioni e la società civile sul dramma sfruttamento sessuale dei bambini, in vista del grande evento sportivo dei mondiali di calcio 2014 in Brasile.

Oltre alla marcia, che si svolgerà il 9 giugno in molte città italiane e brasiliane, sono previsti una serie di eventi che coinvolgeranno il mondo della fotografia, della musica, del cinema, della letteratura e dello sport.

Le città che hanno aderito
Abruzzo: Giulianova, Vasto. Campania: Napoli, Benevento, Salerno, Pompei. Emilia Romagna: Bologna, Rimini, Ravenna. Lazio: Roma, Ostia. Lombardia: Brescia, Cremona. Piemonte: Torino, Caselette. Puglia: Brindisi, Bari, Foggia, Lecce. Sicilia: Catania, Caltagirone, Gela, Palermo, Piazza Armerina, Ragusa, Siracusa. Toscana: Grosseto. Veneto: Padova, Vicenza.

Per aderire e organizzare una marcia cicolturistica rivolgersi alla Fiab (Giacomo Scognamillo: palermociclabile@yahoo.it – g_scognamillo@yahoo.it)

Per approfondire