Start up nel sociale
Redazione 16 settembre 2013 La Gabbianella in...forma

Start up nel sociale

Italia-Oggi-160913Strumenti di lavoro: dalla rassegna stampa gli aggiornamenti su terzo settore e non profit.

Start up nel sociale

Italia Oggi, 16 settembre 2013

Oltre 450 aspiranti imprenditori, intenzionati ad operare nel mondo del non profit, hanno tempo fino al 30 settembre per presentare la domanda per prender parte al progetto «Start up imprese sociali». L’iniziativa, lanciata da Unioncamere in collaborazione con Unïversitas Mercatorum e con 38 camere di commercio, è diretta a favorire la nascita di un numero massimo di 12 nuove imprese sociali per ognuna delle Camere che hanno aderito al progetto. Queste ultime erogheranno servizi gratuiti di accompagnamento allo sviluppo del progetto imprenditoriale.

Le camere di commercio che partecipano al progetto sono quelle di: Asti, Avellino, Brindisi, Campobasso, Catanzaro, Chieti, Cremona, Crotone, Cuneo, Firenze, Frosinone, Genova, Imperia, l’Aquila, Lecce, Matera, Messina, Milano, Modena, Nuoro, Padova, Pavia, Perugia, Pordenone, Potenza, Ragusa, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Roma, Rovigo, Siracusa, Tranto, Torino, Udine, Varese, Venezia, Verona, Vibo Valentia.