Marco Orlando 27 aprile 2015 Sosteniamo e condividiamo il futuro

#sosteniamoilfuturo e Good Samaritan: giorno 5

I ragazzi di Tradate protagonisti, insieme a Good Samaritan Onlus, all’iniziativa “Sosteniamo e Condividiamo il Futuro” de La Gabbianella, viaggiano spediti. Sono infatti già ad un secondo bilancio su un evento di raccolta fondi.

Rispetto alla prima esperienza, questa volta è andata decisamente meglio. Le torte vendute sono state molte e, di conseguenza, anche i fondi per sostenere i loro coetanei in Uganda. Oltre il lato economico, però, è stato un momento molto importante per la sensibilizzazione su quanto stanno facendo; le persone incontrate si sono dimostrate interessate e generose nelle loro offerte.IMG_4648

Nei prossimi giorni, il gruppo si attiverà per cercare di moltiplicare i momenti di raccolta fondi e informazione. Purtroppo, la vendita di torte non si può replicar nell’immediato nella parrocchia di Binago, visto che fino a giugno ci sono eventi analoghi di altre associazioni.

I ragazzi del teatro della scuola, però, hanno confermato la disponibilità a fornire uno spazio prima degli spettacoli a Good Samaritan per parlare del progetto, resta da verificare la possibilità di essere presenti con un banchetto informativo e di vendita solidale.

Valeria è in attesa di risposte dagli organizzatori del mercatino dell’usato di Castelseprio, mentre Asia ha suggerito l’idea di vendere anche delle piantine per la raccolta fondi, sfruttando la professione di fiorista della madre.

L’informazione a scuola, invece, sarà trasmessa attraverso un cartellone e un giro per le classi.

È arrivato, finalmente, il momento di conoscere le ragazze ugandesi! Il gruppo ha scritto loro una lettera, che sarà accompagnata da una loro foto, nel mese di maggio faranno, poi, una chiacchierata su skype.

Infine, spinti forse dalla “concorrenza” virtuosa del gruppo coordinato da Namastè Onore a Te Onlus, i ragazzi hanno pensato di organizzare una cena a base di piatti tipici ugandesi. Siamo certi che non mancheranno i chapati, una sorta di piadina da farcire con legumi e verdure.

I ragazzi si stanno dimostrando attivi e volenterosi e noi non potremmo essere più soddisfatti e orgogliosi di come sta andando l’intero progetto. D’altronde, queste facce ispirano subito fiducia…

IMG_4705

 

 

… o no?

#sosteniamoilfuturo