Marco Orlando 10 marzo 2015 Sosteniamo e condividiamo il futuro

#sosteniamoilfuturo e ASIA Onlus, giorno 2

ASIA 2Roma, 3 marzo. Il clima della capitale sembra avviarsi verso la primavera, sebbene ogni tanto qualche raffica di vento torni a ricordarci che febbraio è lontano solo pochi giorni.

Incontriamo nuovamente il gruppo di “Sosteniamo e condividiamo il Futuro” coordinato da ASIA Onlus all’interno della rotonda di largo Bompiani, ormai siamo affezionati a quelle panchine e all’immancabile “nasone” poco distante. 

L’obiettivo dell’incontro odierno è quello di gettare le basi per il primo evento di raccolta fondi, incrementando così gli aiuti per Wan e Yullha, i due ragazzi tibetani che beneficeranno delle borse di studio.

La direzione sembra chiara fin dalle prime battute, i ragazzi si orientano verso l’organizzazione di un concerto, sfruttando le proprie conoscenze delle band emergenti del panorama romano. Il genere predominante sembra quello del rock, probabilmente il preferito del gruppo.

Si fanno anche i nomi di due band, già avvisate e che hanno confermato la presenza con entusiasmo; si tratta dei Train 2 Rebibbia e dei Chaos Class, di seguito vi proponiamo un brano di questi ultimi, così iniziate a farci l’orecchio in vista del concerto.

 

                                                          

Per la pubblicità dell’evento, i ragazzi pensano alla distribuzioni di volantini e alla creazione di eventi Facebook, in modo tale da creare un chiacchiericcio intorno allo stesso.

Il problema principale sembra essere il locale che dovrà ospitare la serata; non dev’essere troppo costoso e in più dovrebbe trovarsi in una zona facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Non riuscendo a venirne a capo, Alessandra di ASIA Onlus suggerisce di prendersi qualche giorno in più, si aggiorneranno via Whats App.

Prima dei saluti, c’è il tempo per proporre nuove idee per la raccolta fondi; si pensa alle cosiddette “merende solidali”, torte e rustici preparati dai ragazzi e venduti, magari a scuola, con lo scopo di sensibilizzare sempre più ragazzi al progetto.

Nei prossimi giorni il gruppo si terrà aggiornato per trovare la location ideale del concerto e cominciare ad organizzare lo stesso.