Siria, allarme Oms per la poliomielite: “Vaccineremo 20 milioni di bambini”
Redazione 9 novembre 2013 La Gabbianella in...forma

Siria, allarme Oms per la poliomielite: “Vaccineremo 20 milioni di bambini”

Avvenire-091113Strumenti di lavoro: dalla rassegna stampa gli aggiornamenti sulla situazione internazionale.

Siria, allarme Oms per la poliomielite: «Vaccineremo 20 milioni bambini»

DA DAMASCO

Dopo la riapparizione della poliomielite in Siria, con almeno 10 casi conclamati, l’Onu ha deciso di lanciare la più vasta campagna di immunizzazione mai realizzata in Medio Oriente. Saranno infatti vaccinati 20 milioni di bambini in sette Paesi diversi, ha reso noto l’Unicef.

«Il riaffiorare della poliomielite in Siria non è soltanto una tragedia per i bambini, ma è un allarme urgente, e un’opportunità cruciale per raggiungere tutti i piccoli non immunizzati ovunque essi siano», ha spiegato Peter Crowley, responsabile della divisione dedicata alla malattia dell’agenzia Onu per l’infanzia. L Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha confermato almeno 10 casi di polio conclamata in Siria e due epiderniologi tedeschi hanno lanciato l’allarme che il riaffiorare della malattia potenzialmente letale mette a rischio anche l’Europa.

In Siria si è registrato nelle settimane scorse il primo focolaio di polio dal 1999 a questa parte, che ha paralizzato 10 bambini e rischia secondo l’Oms di affliggerne altre centinaia di migliaia nella regione. Prove preliminari indicano che il virus è di origine pachistana, ma si è ancora in attesa dei risultati sulla sequenza genetica.

Intanto la diplomazia continua a cercare un accordo per organizzare una conferenza internazionale di pace a Ginevra, ma «sui tempi e su questioni relative all’organizzazione- ha detto il ministro degli Esteri russo Lavrov – bisogna ancora trovare un accordo». (A.E.)