Premio Agapantos “Scrittori per un giorno”: i volontari si raccontano
Redazione 15 maggio 2013 La Gabbianella in...forma

Premio Agapantos “Scrittori per un giorno”: i volontari si raccontano

Parte un concorso letterario riservato ai 5 milioni di italiani che svolgono un’attività di sostegno ai malati, ai poveri, ai bisognosi. Brevi racconti per storie di grande umanità. S’intitola “Scrittori per un giorno” il concorso letterario riservato ad autori amatoriali lanciato da Agapantos Editore, in collaborazione con la Direzione Cooperazione allo Sviluppo del Ministero per gli Esteri.

Il concorso si propone di dare voce ai 5 milioni di italiani che vivono, o hanno vissuto, un’esperienza da raccontare nel mondo del volontariato. Sono persone comuni, uomini e donne, giovani e anziani, che possono trasmettere, con le loro penne, storie ed esempi di grande umanità. Nasce da questa considerazione l’idea del,concorso: trasformare i volontari che abitualmente assistono bambini, malati, poveri e bisognosi in ”scrittori per un giorno”.

Per partecipare è sufficiente scrivere un breve racconto, massimo 5 cartelle, sulla propria esperienza, sulle persone incontrate, gli aiuti, le difficoltà, i pregiudizi, le emozioni, le delusioni. Non è necessario avere particolare dimestichezza con la tecnica narrativa, anzi dal concorso sono esclusi proprio gli scrittori professionisti. La giuria valuterà con particolare attenzione il valore sociale delle storie, la loro autenticità, la loro aderenza alla realtà del volontariato e individuerà i racconti migliori che verranno raccolti in un libro pubblicato in formato cartaceo e digitale.

Il termine per la partecipazione è fissato per il 30 giugno. Entro questa data bisognerà inviare via mail all’indirizzo stampa@agapantos.it un breve racconto con il proprio nome, cognome e recapiti. Il regolamento completo del concorso e la scheda di partecipazione sono disponibili on line all’indirizzo www.agapantos.it/1/scrittori_per_un_giorno_2973641.html