Non profit: tempi certi per l’erogazione del 5 x mille
Redazione 28 giugno 2013 La Gabbianella in...forma

Non profit: tempi certi per l’erogazione del 5 x mille

Strumenti di lavoro: dalle agenzie di stampa gli aggiornamenti sulle politiche sociali e il Terzo settore.

FISCO: BOCCIA (PD), GOVERNO ASSICURA TEMPI CERTI EROGAZIONE 5 X 1000
ASSOCIAZIONI NO PROFIT, RENDERE FONDO PERMANENTE

Roma, 27 giugno 2013 (Adnkronos) – Rispondendo a un’interrogazione del Pd in commissione Bilancio, il governo, tramite il sottosegretario Stefano Fassina, ha garantito l’impegno a erogare in tempi certi la quota del 5 x mille destinata dai cittadini alle organizzazioni di volontariato. Francesco Boccia, presidente della Commissione Bilancio, firmatario insieme a Luigi Bobba dell’interrogazione, spiega che ”circa venti organizzazioni di volontariato, tra le quali ActionAid, Associazione italiana Ricerca sul Cancro, Associazione Sclerosi Multipla, Amnesty International, Emergency, Greenpeace, ed altre, hanno sollecitato un intervento presso il governo per rendere permanente l’istituto del 5%mille che oggi riveste ancora un carattere precario, tanto che ogni anno occorre adottare misure normative per renderlo efficace, una prassi che non consente alle organizzazioni no-profit di programmare in maniera adeguata le proprie attivita’”.

“In media -continua Boccia- circa 16 milioni di cittadini scelgono di versare la quota, a dimostrazione dell’importanza del ruolo e delle azioni svolte dalle organizzazioni del terzo settore ma attualmente esiste un tetto di spesa, fissato per il 2013 a 400 milioni (le quote eccedenti vanno nel bilancio dello Stato). E’ bene dunque che il governo scelga di andare incontro alle esigenze del mondo No Profit e che il sottosegretario Stefano Fassina abbia auspicato a titolo personale ‘un’iniziativa parlamentare per rendere strutturale e senza limitazioni esogene il dispositivo del 5%mille”’, conclude Boccia.