Nigeria: “Vogliono distruggere le scuole per condannarci alla povertà eterna”
Redazione 30 settembre 2013 La Gabbianella in...forma

Nigeria: “Vogliono distruggere le scuole per condannarci alla povertà eterna”

Strumenti di lavoro: dalle agenzie e dalla rassagna stampa gli aggironamenti sulla situazione internazionale.


Larepubblica300913Nigeria: attacco Boko Haram a università, morti
Secondo alcune testimonianze, circa 1.000 studenti si sono dati alla fuga
Agenzia d stampa Ansa, 30 settembre

ROMA – I miliziani estremisti islamici di Boko Haram hanno attaccato un collegio nel nordest della Nigeria: lo annunciano fonti militari alla stampa locale precisando che nell’assalto ci sono “vittime”. I morti sarebbero “almeno 50” secondo alcune testimonianze, mentre circa “1.000 studenti si sono dati alla fuga”.

L’attacco si è verificato verso l’1 di notte nella facoltà di Agricoltura di Gujba, nello Stato di Yobe, non lontano da Damaturu, teatro in passato di assalti contro le scuole. “Le forze di sicurezza stanno ancora recuperando i cadaveri, il bilancio è approssimativo”, ha detto Molima Idi Mato, direttore del dipartimento. Secondo le prime informazioni, i miliziani hanno assaltato il dormitorio e incendiato alcune aule, scatenando il panico nell’edificio.


Lola ShoneynParla la scrittice Lola Shoneyn: “Gli estremisti songnano un popolo senza speranze”
“Vogliono distruggere le scuole per condannarci alla povertà eterna”
di Francesca Cafferi

La Repubblica, 30 settembre 2013

[…] “Sparare su una scuola vuol dire uccidere i giovani ma soprattutto terrorizzare centinaia di genitori che domani non manderanno in aula i figli per timore che la prossima volta tocchi a loro. Questo in una zona come il Nord della Nigeria, dove ci sono aree in cui il tasso di istruzione femminile è del 5%, significa mettere un’ipoteca sul futuro di un’intera generazione”.

Leggi l’articolo in formato pdf