Mancikalalu: “Janta Curfew” a Kerala

Mancikalalu: “Janta Curfew” a Kerala

Vi raccontiamo cosa sta succedendo in India a seguito dei primi casi di COVID-19 e come lo Stato sta affrontando questa nuova emergenza:

I numeri e i provvedimenti:
I primi casi di Corona Virus si sono registrati a metà gennaio nello Stato del Kerala ma solo ad inizio marzo nella nazione si iniziò a parlare della pandemia.
Con oltre 1000 casi positivi al Covid-19 in India, domenica 22 marzo è stato istituito il giorno del coprifuoco nazionale, chiamato “Janta Curfew”.
A seguito di questa prima iniziale decisione, è seguito un “lockdown” (equivalente a “restate a casa”) su tutto il territorio, inclusi i villaggi, per ora di 21 giorni.

Come stanno i bambini dell’orfanotrofio “Children of the World”?
I bambini dell’Orfanotrofio “Children of the World” stanno bene, non possono frequentare la scuola e purtroppo sono state sospese (come da ordinanza ministeriale) le visite di personale esterno. Siamo stati costretti ad interrompere le lezioni di logopedia a favore della piccola Anjali e la presenza dell’educatrice professionale per le attività ludiche e di apprendimento.

Come stanno i ragazzi di Hyderabad?
Anche i ragazzi di Hyderabad stanno bene e come i loro coetanei si trovano a non poter frequentare le lezioni. Tutti stanno continuando a studiare da casa e preparandosi in vista degli esami che dovrebbero essere nei prossimi mesi.
La situazione non si prospetta semplice nemmeno in India, i ragazzi di Hyderabad sono già giovani adulti e sanno bene come seguire la profilassi anti-contagio, nonostante ciò le difficoltà non sono mancate.

Il nostro pensiero e lavoro è costantemente rivolto a loro e alla loro salute.

Un altro pensiero lo rivolgiamo a tutti coloro, adulti e bambini in primis che vivono in strada; sotto un cavalcavia, un ponte, sui marciapiedi e coloro che vivono degli affollati slums.
Queste persone non potranno ripararsi facilmente dal contagio e nemmeno curarsi, molto probabilmente.

Per avere un quadro più completo e dettagliato della situazione visita il sito https://www.mancikalalu.org/come-stanno-i-vostri-bambini-e-i-vostri-ragazzi-in-india/

Grazie di cuore per essere al fianco di questi bambini e ragazzi, soprattutto in momenti difficili come questi. Difficili sia per noi che per loro.

Jai Hind!
Forza India!