Le proposte del Terzo settore per il servizio pubblico radiotelevisivo
Redazione 6 giugno 2013 La Gabbianella in...forma

Le proposte del Terzo settore per il servizio pubblico radiotelevisivo

banner_orangeStrumenti di lavoro: dai media gli aggiornamenti sul Terzo settore e le politiche sociali.

Nella puntata di oggi del Giornale Radio Sociale le proposte del Terzo settore per il servizio pubblico radiotelevisivo. Conduce Stefano Milani.

“Autonomia, pluralismo e partecipazione dei cittadini e delle organizzazioni sociali alla discussione sulle nuove guide editoriali del Servizio Pubblico”. Queste le richieste, per la definizione del nuovo contratto di Servizio della Rai, di Pietro Barbieri, portavoce Forum del Terzo Settore, in linea con quanto già sostenuto ieri dall’Usigrai.

Nello spazio dedicato alle notizie internazionali “Test Hiv porta a porta”. In Uganda cinque laboratori mobili, completamente equipaggiati, si muoveranno per i quartieri della capitale Kampala, sottoponendo all’esame le persone interessate. Una strategia per cercare di fare maggiore informazione sul virus, in una città dove il 9,2% degli adulti è sieropositivo.

Ascolta la puntata del 6 giugno 2013

Il sommario della puntata

  • Diritti calpestati
  • Qualcosa si muove
  • Quota 50.000
  • Test Hiv porta a porta
  • Sconfinati
  • Scatti a spicchi

Per approfondire: