La trasparenza dell’aiuto in un fiore perenne, simbolo dell’autosviluppo
Centro Archivio 14 giugno 2013 Le news e gli eventi delle nostre associazioni

La trasparenza dell’aiuto in un fiore perenne, simbolo dell’autosviluppo

Aref-sostegno-a-distanza-2Alla vigilia del secondo appuntamento con l’evento “Un fiore per il Tibet”, domenica 16 giugno a Roma, nella centrale piazza del Popolo, l’organizzazione Aref International scrive una mail a tutti i sostenitori, per ringraziare e ricordare il significato profondo di quella nuova pianta fiorita che stanno ospitando nelle loro case: originaria dell’Africa meridionale la Gazania è una pianta perenne e torna a fiorire anno dopo anno… È davvero un bel simbolo del sostegno a distanza, che deve portare effetti duraturi e permanenti nel tempo, per favorire l’autosviluppo delle comunità che non hanno avuto da subito le stesse opportunità di crescita.


Caro supporter,

È stato un piacere condividere con te un momento della nostra giornata a piazza del Popolo e sono certa che gradirai essere informato delle nostre prossime iniziative a favore del Tibet.

Colgo l’occasione per informarti che, a causa di un problema temporaneo di manutenzione sul nostro sito, sono state disattivate tutte le gallery con le immagini raggruppate, salvo le foto singole.

Entro la prossima settimana le gallery suddette verranno ripristinate. Quindi visita tra qualche giorno la pagina dove potrai vedere alcune foto di domenica scorsa.

www.arefinternational.org/aref/un-fiore-per-il-tibet-2013/

Grazie di nuovo a nome dei ragazzi di Bhuntar che, anche per merito del tuo aiuto, potranno completare il loro Corso di formazione per diventare insegnanti, specializzati nella lingua Tibetana.

Un cordiale saluto,

Il Presidente,
Marilia Bellaterra

un fiore per il Tibet e il sostegno a distanzaP.S.
la piantina in fiore che hai ricevuto si chiama Gazania. E’ originaria dell’Africa meridionale, quindi sopporta bene la siccità (le radici non devono mai restare troppo bagnate) ma ha bisogno di molta luce/sole.
I fiori si chiudono la sera e si riaprono a metà mattina restando aperti fino al calar del sole. Se possibile, sistema la pianta in piena terra o, in alternativa, in un vaso più grande di coccio.
Se tagli via i fiori appassiti che non si aprono più, ne nasceranno sempre di nuovi. Al termine della fioritura resteranno le foglie verdi, che sono perenni. E la fioritura riprenderà l’anno successivo…


Per approfondire: