Il cineforum Mais per conoscere i paesi del sostegno a distanza
Centro Archivio 31 maggio 2013 Le news e gli eventi delle nostre associazioni

Il cineforum Mais per conoscere i paesi del sostegno a distanza

locandina2ef4Mercoledì prossimo, 5 giugno, alle ore 21, è in programma la proiezione del film “Central do Brasil”, secondo appuntamento con il cineforum “Sguardo sul mondo“, promosso da Mais per scoprire i Paesi del sostegno a distanza.

Prima del film, dalle ore 17.30, è possibile incontrare la referente del progetto Recife (Brasile), Dorinha Maciel Wanderly.


Mercoledì 5 giugno 2013, ore 21
Central do Brasil
di Walter Salles 1998 (Brasile), 115 min
Sede Mais Onlus – Roma, Piazza M. Fanti 30
(vicino stazioni metro Termini e Vittorio Emanuele)
Ingresso: 5 euro (il ricavato è destinato ai progetti di sostegno a distanza Mais Onlus)


 

– Non mi piace andare in autobus, vorrei andare solo in taxi.
– Non è il caso. Dovremo andare soltanto in autobus. Mai in taxi. L’autobus ha un percorso fisso, sempre lo stesso. Il taxi no. Prende una strada qualunque e poi si perde…
– E perché?
– Era scritto in una lettera che mio padre ha mandato a mia madre…

 

Il film
Mais-Central-do-Brasil-SaDUna piccola odissea: un bambino in cerca di suo padre, una donna anziana ed egoista in cerca dei suoi sentimenti, un grande paese in cerca delle sue radici. Sulla scorta della bella sceneggiatura di João Emanoel Carneiro e Marcos Bernstein, insignita del premio Cinema 100 dal Sundance Institute, il documentarista Salles comincia nel prologo a Rio de Janeiro a prendere le distanze dalla realtà miserrima e disperata in cui vivono Dora (Montenegro) e il piccolo Josué (Oliveira) e di cui sullo schermo giungono immagini fredde, quasi scarnificate. Quando comincia il viaggio da Rio verso il Nordeste alla ricerca dell’introvabile padre di Josué “più che il territorio del Brasile, sembra che i due ne attraversino l’anima” (R. Escobar). Durante il viaggio – che per la donna è anche il percorso verso la riconquista di una coscienza e una dignità perdute – il film acquista, insieme, lo spessore di un rapporto sociologico e la dolcezza di una favola. 5 premi internazionali tra cui l’Orso d’oro a Berlino e il Golden Globe.

Per informazioni:  06 7886163  | mais@mais-onlus.org
Per invitare gli amici su Facebook si può usare il seguente link

Per approfondire: