Ecpat lancia la campagna “Non voltarti dall’altra parte”
Centro Archivio 26 settembre 2013 Le news e gli eventi delle nostre associazioni

Ecpat lancia la campagna “Non voltarti dall’altra parte”

Dal sito di Ecpat Italia, organizzazione che aderisce a La Gabbianella – Coordinamento per il sostegno a distanza.

Mondiali e Olimpiadi Brasile: il 27 settembre 2013 parte la campagna contro lo sfruttamento sessuale dei bambini

I Mondiali di Calcio 2014, in Brasile, rappresentano un evento in cui molti bambini rischiano di essere sfruttati. Se il legame tra grandi eventi e sfruttamento sessuale dei bambini non ha dati e statistiche certi, sicuro sarà invece l’impegno di Ecpat. L’organizzazione, che nel mondo difende i minori dal mercato del sesso, si era impegnata in un’azione di sensibilizzazione e prevenzione già per i Mondiali 2010, in Sudafrica e per gli Euriopei in Ucraina e Polonia .

Il 27 settembre 2013, in occasione della Giornata Internazionale del Turismo, Ecpat lancia “Don’t Look Away – Non voltarti dall’altra parte”, campagna di sensibilizzazione, che coinvolgerà oltre 20 Paesi del mondo. Prenderanno parte al seminario istituzioni, mondo del sindacato, realtà brasiliane, organizzazioni solidali, partner aziendali. Testimonial della campagna Beppe Carletti, leader storico dei Nomadi.

Il Brasile presenta caratteristiche ben differenti rispetto agli altri Paesi in cui hanno avuto luoghi grandi eventi sportivi del passato. Le dimensioni dello sfruttamento sessuale in Brasile, le stime dei minori coinvolti e la triste considerazione di “nota meta sessuale”, fanno crescere la posta in palio della sensibilizzazione.

In Brasile, il 30% della popolazione e quasi la metà dei bambini vive sotto la soglia di povertà, poco più di 28 milioni di persone. Secondo le autorità brasiliane, nel 2011, i bambini vittime di sono stati più di 250.000. Ricordiamo che gli italiani, insieme a portoghesi e tedeschi sono ai primi posti nelle classifiche dei turisti sessuali, in particolate nella parte a nord est del Brasile.

Ecpat-Italia presenterà il lancio della campagna il giorno 27 settembre 2013 – Giornata mondiale del turismo – nel più ampio spirito collaborativo tra Istituzioni e privato sociale. L’evento avrà luogo presso la sede dell’ENIT, via Marghera 2, Roma, dalle ore 9.00 alle ore 13.30. Il seminario fornirà informazioni sullo sfruttamento sessuale minorile in occasione di viaggi all’estero e valorizzerà le buone prassi, in Italia e Brasile, per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno.

La Campagna. Finanziata dall’ Unione Europea e Sesi (Servizi Sociali per l’Industria del Brasile) ha come obiettivo principale quello di sensibilizzare l’opinione pubblica, usando anche nuovi mezzi di comunicazione (applications per nuovi dispositivi cellulari), fornendo indicazioni e strumenti per segnalare on line casi di sospetto sfruttamento sessuale di minori, formazione degli operatori di settore.

Don’t Look Away. L’iniziativa coinvolge oltre 20 Paesi a vari livelli: coordinato da sei ECPAT (ECPAT France, ECPAT Germany, ECPAT Austria, ECPAT Netherlands, ECPAT Luxembourg and NCF, Polish Network against CSEC, affiliate member of ECPAT) sarà realizzato in 16 Paesi (Belgium, Brazil, Bulgaria, Czech Republic, Estonia, Gambia, Italy, Kenya, Madagascar, Romania, Senegal, South Africa, Spain, Switzerland, Ukraine and United Kingdom).

Per approfondire