Da progetto Rwanda il primo bollettino

Da progetto Rwanda il primo bollettino

Cari sostenitori,

vi scriviamo per informarvi che anche in Rwanda sono stati riscontrati i primi 5 casi di  coronavirus (documento allegato). Anche se lo temevamo fortemente, non avremmo mai voluto che questo accadesse. In seguito a ciò, il governo rwandese ha  immediatamente preso delle misure importanti per contenerne la diffusione, misure che potete leggere nell’allegato a questa mail, in particolar modo la chiusura, da lunedì 16 marzo, di tutte le scuole e università (pubbliche e private) del paese.

Per noi questo significa, e lo diciamo con enorme tristezza, fermare, per il tempo che il governo ruandese riterrà opportuno, le attività e i progetti in corso.

Vi assicuriamo, però, che in collaborazione con i nostri responsabili in loco, continueremo non solo a seguire, a monitorare e ad informarvi sull’andamento della situazione ma, soprattutto, a sostenere economicamente, come sempre, tutte le famiglie che rientrano nei nostri progetti, famiglie e bambini che mai come ora hanno bisogno del nostro aiuto.

Con la speranza di potervi dare a breve buone notizie, vi ringraziamo e ci auguriamo che presto tutto questo possa essere solo un brutto ricordo anche per il nostro paese!

Patrizia Salierno

Presidente

Progetto Rwanda Onlus

Via Federico Confalonieri 2

00195 – Roma

progettorwanda@gmail.com

www.progettorwanda.it