Crediti formativi con le associazioni che si occupano di sostegno a distanza
Redazione 7 ottobre 2013 La Gabbianella in...forma

Crediti formativi con le associazioni che si occupano di sostegno a distanza

crediti formativi con il sostegno a distanzaIntrodotti con la riforma dell’università del 1999 i crediti formativi universitari si possono conseguire anche tramite attività lavorativa, stage, volontariato ecc. E ovviamente anche partecipando alle attività delle associazioni che si occupano di sostegno a distanza. Un esempio concreto è il tirocinio universitario proposto dall’associazione Aref International, che opera in India e Nepal.

“Il tirocinio non è solo un’occasione formativa ma offre l’opportunità di integrare le conoscenze maturate nel percorso universitario, stimolando la rielaborazione dell’esperienza vissuta, la riflessione critica e la capacità di auto-valutazione. E’, inoltre, uno strumento di orientamento attivo, poiché consente la conoscenza e l’esperienza diretta in un contesto lavorativo, fornendo strumenti preziosi per operare le future scelte professionali. Oltre ad essere una valida opportunità di socializzazione e di conoscenza partecipata.”

Presso la stessa associazione possono svolgere volontario con il riconoscimento di crediti formativi anche gli studenti che frequentano il triennio della scuola secondaria di secondo grado: Aref International garantisce  la formazione in affiancamento per tutto il periodo dell’attività svolta.

Per approfondire: