“Comunità on-off” da CESVITEM

“Comunità on-off” da CESVITEM

Il 27 gennaio “Comunità on-off” con Francesco Gesualdi

Venerdì 27 gennaio torna “Comunità on-off”, l’itinerario di approfondimento culturale promosso a Mirano da Cesvitem, Circolo Acli e dalle parrocchie di San Michele Arcangelo, Vetrego e San Leopoldo Mandic. Relatore della serata, che si terrà a partire dalle 20.45 nell’ex chiesa dei Padri Giuseppini presso l’Istituto Engim, sarà Francesco Gesualdi, fondatore e coordinatore nazionale del Centro Nuovo Modello di Sviluppo con sede a Vecchiano (PI).

“L’obiettivo di Comunità on-off – spiegano gli organizzatori – è quello di “accendere la luce” sulle grandi sfide culturali ed economiche poste a tutti noi, come singoli e come comunità, dal fenomeno della globalizzazione. Ad ottobre, nel primo incontro con Eugenio Melandri, siamo partiti dalla sfida epocale e ormai ineludibile dei flussi migratori per provare a riflettere sulle cause profonde di questo fenomeno.

Il verbo chiave della serata sarà “conoscere”. “Siamo davanti a fenomeni epocali che spaventano e spingono alla chiusura. Un modo di superare la paura è cercare di conoscere le cause di tali fenomeni, anche in senso di autocritica. In un mondo in cui tutte le distanze, fisiche e culturali, si sono ridotte drasticamente, abbiamo la responsabilità di capire che tutte le nostre scelte quotidiane, anche come singoli, finiscono per influenzare la vita di tutti, dal mio vicino di casa a comunità che vivono a migliaia di chilometri di distanza”.

Notizia del 23/01/2017