Coltivare l’economia, il cibo, il pianeta
Redazione 30 giugno 2013 La Gabbianella in...forma

Coltivare l’economia, il cibo, il pianeta

Rio20Si tiene martedì prossimo, 2 luglio, alla Farnesina il seminario “Dalla Conferenza di Rio+20 al processo Post-2015“. L’evento, promosso dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo (Dgcs), affronta i temi della sostenibilità, della lotta alla povertà e dello sviluppo sociale, mettendo in luce il contributo italiano e la posizione europea sul tema.

Alla Conferenza intervengono il viceministro degli Esteri con delega alla Cooperazione internazionale, Lapo Pistelli, il direttore generale della Dgcs, Giampaolo Cantini, il ministro dell’Ambiente, Andrea Orlando, il direttore generale per lo Sviluppo sostenibile, il clima e l’energia, del ministero dell’Ambiente, Corrado Clini, e il sottosegretario del ministero per le Politiche agricole con delega a presiedere la Commissione di coordinamento per le attività connesse ad Expo 2015, Maurizio Martina.

Le due sessioni dei lavori saranno moderate dal coordinatore multilaterale della Dgcs, Marco Ricci, e dal segretario socio-economico dell’Istituto italo-latino americano (Iila), José Luis Rhi-Sausi. La Conferenza si inserisce in un contesto di svolta epocale per le politiche di sviluppo sostenibile e cooperazione. Mentre, infatti, a New York continuano i lavoro intergovernativi per la definizione di Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sdgs) e gli altri processi nati dopo Rio+20 sui temi considerati cruciali per il futuro del pianeta, ha preso avvio al fase decisiva del Post-2015 con la presentazione ufficiale del rapporto del Panel di alto livello nominato dal Segretario generale dell’Onu, Ban Ki-Moon.

Da Rio+20 l’Italia ha confermato la volontà di concretizzare programmi per una green economy che sradichi la povertà nel mondo, crei maggiori opportunità di lavoro e occupazione e di lavoro dignitoso per tutti e assicuri la sostenibilità ambientale con equità e giustizia, ed ha moltiplicato le opportunità per uno scambio di idee e proposte per azioni e programmi da realizzare nel nostro paese e attraverso iniziative di cooperazione allo sviluppo.