Asia e le parole del contagio virtuoso

Asia e le parole del contagio virtuoso

Carissimi,
siamo al quinto appuntamento con questa ASIA News, dedicata non solo al contagio virtuoso ma anche ad un aggiornamento continuo dai paesi in cui operiamo.

Vi ricordiamo che nella sezione Emergenza Covid -19 potete trovare altre  informazioni e riflessioni legate a questo tempo sospeso che stiamo vivendo.

Buona lettura!

#levostreparole #contagiovirtuoso

Anche Fortunato Cerlino ha aderito al nostro contagio virtuoso, la sua parola è SILENZIO

 

#levostreparole #contagiovirtuoso

Diventa parte del nostro contagio virtuoso, INVIACI LA TUA PAROLA: una parola che metta in luce un punto di vista diverso dal quale guardare questa crisi, un insegnamento di cui stai facendo tesoro. Condividila con una breve riflessione all’email l.fidanzia@asia-onlus.org

Le vostre parole – 1° capitolo >> 
Le vostre parole – 2° capitolo>>

#leparoledelcontagiovirtuoso

La nostra parola della settimana è resilienza.
E’ una risorsa fondamentale alla quale possiamo attingere in questo momento, è quella capacità di resistere alle circostanze difficili grazie ad uno spirito di adattamento innato, che ci permette di andare oltre ed evolverci con le sfide che ci ritroviamo ad affrontare.

Continua a leggere >>

 

#raccontidalcampo

Questa settimana visitiamo il villaggio di Dongche, in Tibet, insieme a Des Barry ed Helen Williams, che hanno passato quattro anni nella scuola costruita da ASIA e diventata un modello per tutta la prefettura.

Leggi il racconto>>

Ai tempi del coronavirus
illustrazioni by KungaIn questa sezione, attraverso le bellissime illustrazioni di Kunga, vogliamo raccontare la vita ai tempi del coronavirus nei paesi dell’Asia in cui lavoriamo da oltre 30 anni. Qui la maggior parte della popolazione ha sempre vissuto in una condizione di emergenza, al limite della sopravvivenza.

Questi sono i lavoratori stagionali nepalesi emigrati in India e in altri paesi dell’Asia che rientrano in Nepal, portando con sè la paura del contagio e la disperazione della perdita di redditi sui quali contavano intere comunità

Agiamo insieme

#Flash news – Myanmar

Questo video è stato girato da Paolo Tedesco, il nostro rappresentate paese e coordinatore dei progetti in Myanmar, e ci mostra una Yangon deserta e surreale a causa della chiusura di tutte le attività per il contenimento del contagio del coronavirus.

Guarda il video