Giornata Mondiale del Rifugiato 2016
Redazione 23 giugno 2016 La Gabbianella in...forma

Giornata Mondiale del Rifugiato 2016

Speciale Newsletter Roma Multietnica 24 giugno 2016

Giornata Mondiale del Rifugiato 2016. Ricominciare dopo la fuga

Venerdì 24 giugno 2016 dalle ore 17.30 alle 21.30 le Biblioteche di Roma celebrano la Giornata Mondiale del Rifugiato 2016 nei giardini della Biblioteca Villa Mercede di San Lorenzo, in via Tiburtina 113 con musica, cinema, poesia, ma soprattutto con le testimonianze dei rifugiati che costruiscono il loro futuro tramite il lavoro, l’arte, la cultura.
Saluti di Paola Gaglianone, Commissario Biblioteche di Roma e di Carlotta Sami, portavoce Unhcr.
Interventi di Ibraima Djatta, Karalò sartoria migrante; Secu Camara e Marichia Arese, Refugee ScArt; Suleman Diara, Cooperativa Barikamà; Souleyman Coulibaly, Cooperativa CIS; Isabella Chiari, Amal for education Onlus; Flore Murard-Yovanovitch, giornalista. Modera Benedetta Caldarulo, Radio3 Rai.
Recital di poesie di Giuseppe Cederna e Giovanni Sollima. Proiezioni di cortometraggi (Archivio Memorie Migranti, Festa del cinema di Roma e Medfilmfestival).
Performance musicali de I percussionisti di Civico Zero e del gruppo Dunia.
Saranno presenti banchetti con i prodotti di: Amal for education; Amjed Rifaie Calligraphy; Cooperativa BarikamaFattorie Migranti; Karalò, sartoria migrante; Refugee ScArt, artigiani rifugiati.

Programma:

ore 18.00 I percussionisti di Civico Zero
Saluti di Carlotta Sami, portavoce Unhcr
Saluti di Paola Gaglianone, Commissario Biblioteche di Roma

ore 18.30 Interventi di
       Ibraima Djatta, Karalò sartoria migrante
Secu Camara
, Marichia Arese, Refugee ScArt
       Suleman Diara, cooperativa Barikamà
Souleyman Coulibaly,
Cooperativa CIS
       Isabella Chiari, Amal for education Onlus, progetto di
sostegno all’educazione di rifugiati siriani
Flore Murard-Yovanovitch, giornalista, autrice di Derive. Piccolo mosaico del disumano

Modera Benedetta Caldarulo, Radio3 Rai

ore 19.00 recital di poesie, di Giuseppe Cederna e Giovanni Sollima

ore 19.30  Proiezioni di cortometraggi
Un grido per i migranti di Giuseppe Cederna,regia di Giovanni Piperno

In collaborazione con Archivio Memorie Migranti (AMM):
Video-presentazione Premio Mutti AMM
La polvere di Kabul,
di Morteza Khaleghi. Sarà presente il regista            
Grooving Lampedusa,
di Mario Badagliacca

In collaborazione con Medfilmfestival e Festa del cinema di Roma:
       Arcipelaghi, di Martin Errichiello e Gabriele Sossella
Breve film d’amore e libertà, di Costanza Quatriglio

ore 21.00 Performance musicale del gruppo Dunia: Bashir Hosseni, Ibrahim Fatajo, Toufic Koleilat

Saranno presenti banchetti informativi e con i prodotti di:
Amal for education
Amjed Rifaie Calligraphy
Cooperativa Barikamà
Fattorie Migranti
Karalò, sartoria migrante
Refugee ScArt, artigiani rifugiati